ILTEOREMA. Scoperto l’orchestrale occulto di cui si parla tanto: ecco chi è

guzzantiguzzantiDa Formia Libera.

Secondo l’esponente del PD di Formia Francesco Carta (fonte profilo facebook) ci sarebbe un sistema, oppure ‘o sistema, composto da mezzi di informazione pilotati e orchestrati per colpire il sindaco di Formia e la sua amministrazione. A capo di questo sistema ci sarebbe l’avvocato Pasquale Cardillo Cupo, che controllerebbe FormiaLibera, H24 notizie, Latina Oggi, Lazio TV e tutti i siti internet locali che fanno informazione e comunicazione.

Insomma, un esercito di blogger e corrispondenti stampa (escluso Freevillage) che sarebbe orchestrato dall’ex assessore alla Viabilità del Comune di Formia all’epoca di Michele Forte. E in più un esercito di partiti e movimenti, Rifondazione Comunista, Un’Altra Città e Movimento 5 Stelle, che stanno dalla mattina alla sera con le braccia conserte ad attendere gli ordini dell’avvocato.

Sul suo profilo facebook Francesco Carte scrive:

“C’è però, accanto all’attacco di Forza Italia e l’UDC, una manovra torbida, che vede alcuni soggetti operare in postazioni e funzioni diverse ma uniti dallo stesso fine: colpire il Sindaco Sandro Bartolomeo e la sua amministrazione.C’è però, accanto all’attacco di Forza Italia e l’UDC, una manovra torbida, che vede alcuni soggetti (escluso Freevillage n.d.a.) operare in postazioni e funzioni diverse ma uniti dallo stesso fine: colpire il sindaco Sandro Bartolomeo e la sua amministrazione”.

E ancora:

“Ecco, la crisi: il decadimento morale, culturale e politico, oltre a quello sociale ed economico, ne sono segni evidenti. Informazione e politica riflettono operazioni torbide, squallide, i cui miasmi oramai s’avvertono sempre più insopportabili. Non c’è la politica, nè ci sono avversari e vorrei dire neanche i nemici i quali, malgrado tutto, potrebbero esprimere un briciolo di dignità.Informazione e politica riflettono operazioni torbide, squallide, i cui miasmi oramai s’avvertono sempre più insopportabili”.

Insomma, per essere più pratici, la puzza di merda si sente a chilometri di distanza.

Prendiamo atto della rabbia e dell’indignazione di Francesco Carta . Lui non è indignato per l’affare Impero Romano, non è indignato per le raccomandazioni nella Formia Servizi e neanche per la squallida storia della fortunata carriera del figlio del sindaco. Non è indignato neanche per l’allegra gestione della spesa pubblica a favore di familiari e amici di partito e neanche per il concorso truccato per il dirigente all’Urbanistica. Ovviamente non è indignato per il coming out sulle raccomandazioni, pardon segnalazioni, e neanche per la mancata costituzione di parte civile nei processi in corso.

Lui è indignato perché “l’informazione e la politica riflettono operazioni torbide”, o luride, fa lo stesso.

Caro Francesco Carta, datti una calmata. Non c’è alcun sistema contro il tuo sindaco, ma solamente una serie di opinioni che coincidono. Alcune di queste opinioni sono sincere e disinteressate, altre sono palesemente strumentali.E ringrazia il padreterno se vi trovate un’opposizione così inutile, insignificante e inconcludente. Un’altra opposizione vi avrebbe fatto cadere in cinque minuti.

FomiaLibera, e ci permettiamo di parlare anche a nome degli altri soggetti dell’informazione locale (escluso il vostro Freevillage) è libera e indipendente, soprattutto dai quei tre-quattro componenti della precedente amministrazione (il resto li avete imbarcati in quella attuale) che sbraitano senza averne titolo e autorità morale.

formialibera@gmail.comguzzanti