LA POZZI GINORI NON DEVE CHIUDERE

E’ passato circa un anno e mezzo da quando la Pozzi Ginori ha  aperto la crisi dell’unità produttiva di Gaeta, con la messa in cassa integrazione di gran parte dei suoi lavoratori che scadrà tra qualche settimana.

E’ passato circa un anno e mezzo da quando alcuni politici del comprensorio, tra i quali gli ex sindaci di Formia e Gaeta e l’ex Presidente della Provincia Cusani ( tutti ex ) dichiararono di voler di aprire un tavolo tecnico di concertazione con le parti sociali per risolvere il problema occupazionale degli operai. Gli Enti Locali, infatti, promisero un proprio interessamento alla questione occupazionale, senza però dar corso ai loro impegni.

Oggi gli ex non ci sono più e registriamo che nulla è stato fatto. Ora che ci sono i nuovi sindaci, ovvero Sandro Bartolomeo a Formia e Cosmo Mitrano a Gaeta sembra che la linea non sia cambiata. Solo proclami, quelli dei Comuni di Formia e Gaeta, senza alcun impegno consequenziale.

Nei giorni scorsi una delegazione del MoVimento 5 Stelle ha partecipato a un incontro con i lavoratori della POZZI GINORI. Nel corso dell’incontro si è preso atto del fatto che:

1) L’azienda non ha un piano industriale;

2) L’azienda non è intenzionata a sedersi ad un tavolo di concertazione con i rappresentanti sindacali;

3) Non vengono rispettati gli accordi sindacali sulla rotazione della cassa Integrazione;

4) Gli Enti locali che avrebbero dovuto essere parte attiva di un tavolo tecnico si sono defilati e hanno abbandonato gli operai;

5) Né la stampa  né le TV locali hanno approfondito e dato importanza a questa grave situazione, negando ogni loro appoggio alla corretta informazione e allo sviluppo della vertenza occupazionale.

 

Ed è per questi motivi che facciamo un appello per la costruzione di un momento pubblico di incontro con tutti gli attori sociali della vicenda, in particolar modo dei lavoratori, dei loro rappresentati sindacali e degli Enti Locali, affinché la vicenda della crisi occupazionale della Pozzi Ginori torni a essere centrale nel dibattito politico nel territorio.

 

il gruppo comunicazione del MoVimento 5 Stelle di Formia